Basta con questa Italia a rovescio’ Roma – (AdnKronos) – ”Basta con questa Italia a rovescio.
Espriamo solidarietà e vicinanza all’agente ferito nel campo rom di via Gordiani da una fitta sassaiola durante un inseguimento”. Lo denuncia, in una nota, il segretario generale del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia, Fabio Conestà, che aggiunge: ”Ci appelliamo al prefetto Paola Basilone, al capo della Polizia Franco Gabrielli, al sindaco di Roma Virginia Raggi e alle forze politiche presenti in Parlamento”.
 
”I campi rom -prosegue la nota del Mosap- si confermano covi di delinquenza e gli agenti non possono continuare a rischiare la vita quando poi di fronte all’arresto del 39enne pregiudicato i loro sacrifici vengono vanificati con i domiciliari, peraltro evasi.
Insomma, non e’ piu’ rinviabile la questione della certezza della pena. Per non parlare delle lacune del comparto di sicurezza: dalle poche volanti di turno alla carenza di personale all’elevata eta’ media dei poliziotti. Non e’ possibile andare avanti in queste condizioni”, conclude.