(OMNIROMA) Roma – “Sosteniamo qualsiasi iniziativa del capo della Polizia, Franco Gabrielli, e del Ministero dell’Interno contro il terrorismo.
Lo ripeteremo all’infinito: servono maggiori investimenti per assumere altro personale e per garantire una formazione adeguata, oltre a nuovi equipaggiamenti. E il prossimo governo dovra’ ascoltarci: la sicurezza e’ una priorita’ e il comparto non puo’ subire altri tagli”. Così Fabio Conesta’, segretario generale del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia, dopo il blitz anti-terrorismo a Roma e Latina.